Una ricetta alternativa per cucinare le carote, ricche di vitamine C, da servire come contorno. Per dare una nota speziata e saporita ho aggiunto un po' di curry, che sta benissimo con il dolce delle carote, la dadolata di calamaro e il gamberone. Da non dimenticare, per completare il piatto, un po' di riso bollito servito con un filo di olio e rosmarino.

Ricetta

20

20

40

4 persone

Ingredienti

800 g Carote, 400 g Patate, 1 cucchiaio di Curry , Pepe nero, Sale , Olio evo, Pangrattato di mais o normale, 4 Gamberoni, 2 Calamari, Vino bianco per sfumare, 320 g Riso Roma, Rosmarino

Istruzioni

Per puré: sbucciare le carote e le patate, bollirle in acqua bollente salata per circa 15 minuti, schiacciare le carote e le patate con uno schiacciapatate, mescolare bene aggiungendo il curry e aggiustare di sale e di pepe. Ungere con poco olio i 4 pirottini (di alluminio usa e getta o di silicone) e cospargere sul fondo un po' di pangrattato (di mais o normale), versare il composto di carote e di patate per 3/4 e infornare. Cuocere per 20-30 minuti in forno a 200°C. , Per la pulizia dei calamari: sciacquarli sotto l'acqua corrente, staccare delicatamente la testa dal mantello, cercare la penna di cartilagine nel mantello ed estrarla, passare di nuovo sotto l'acqua e togliere le interiora, tagliare a tocchetti il mantello. Riprendere la testa: separare i tentacoli incidendo con un coltellino sotto gli occhi, eliminare il dente centrale aprendo i tentacoli verso l'esterno e spingendo in alto con le mani la parte centrale. Cuocere in una padella sfumando con del vino bianco e aggiungendo un po' di acqua. Dopo 10 minuti aggiungere i 4 gamberoni., Per il riso in bianco: cuocere in abbondate acqua salata il riso per 14-15 minuti (dipende dal tipo di riso che utilizzate, ma sulla confezione c'è scritto), scolare e condire con dell'olio e abbondate rosmarino per renderlo profumato e saporito., Se volete impiattare come ho fatto io: rovesciare il pirottino nel piatto e adagiare sopra la dadolata di calamaro e il gamberone, mentre il riso versatelo direttamente all'interno di un coppapasta appoggiato sul piatto, schiacciare un po' in modo che rimanga compatto e dopo 1 minuto togliere il coppapasta. delicatamente.

AUTORE

Picture of Paola

Paola

Piemontese DOC. Sono cresciuta tra Torino, Biella e Mondovì, mangiando risotti, polenta concia e bolliti misti. Nel mio corpo scorre Nebbiolo, ma vado in crisi d’astinenza se non vedo il mare e se il sole non mi scalda. Amante della vita stra-ordinaria, dei controsensi e dei contrasti. Mamma di un bimbo piccolo di nome Francesco e di un pelosetto a 4 zampe di nome Speck. ......

Leggi di più su Paola

RICETTE CORRELATE

Lascia un commento