Queste polpette sono delle morbide palline di tonno e patate aromatizzate con della paprika dolce e del prezzemolo tritato, senza uova e con una panatura di mais, per renderle maggiormente croccanti. In contrasto con l’esterno, l’interno rimane morbido tanto da sciogliersi in bocca! Un antipasto finger-food appetitoso per una cena accattivante e un modo sfizioso per usare il solito tonno in scatola. E se volete rendere il tutto più sfizioso, abbinate una salsa di carattere. L’ideale è una “finta” maionese al wasabi. Quest’ultimo generalmente viene affiancato al sushi, quindi si abbina molto bene al pesce riuscendo a dare una scossa piccante al piatto. Una maionese vegetariana, fatta in casa, dalla consistenza morbida per via dello yogurt (al posto delle uova) e dalle contaminazioni asiatiche per via del wasabi.

Ricetta

10

15

25

Ingredienti

1 Patata, 260 g Tonno al naturale, Paprika dolce , Prezzemolo, Pangrattato di Mais , Olio di semi d'Arachidi, Sale, Per la maionese:, 1/2 succo Limone , 1 Vasetto Yogurt naturale, 3 cucchiai Wasabi in pasta , 50 ml Olio evo, Sale

Istruzioni

Per le polpette: togliere il tonno al naturale dalle scatolette, aggiungere il prezzemolo e la paprika dolce: cuocere la patata in abbondante acqua e poi schiacciarla e aggiungerla al tonno. Mescolare bene., Formare delle palline e passarle nel pangrattato di mais. Lasciare riposare le polpette per 30 minuti circa., Scaldare l'olio di semi d'arachidi e quando sarà bollente cuocere le polpette; asciugarle con della carta assorbente da cucina e salarle., Per la wasabimayo: versare in una ciotola dai bordi alti la pasta di wasabi, lo yogurt naturale, il succo di 1/2 limone, un pizzico di sale e l'olio. Frullare., Servire le polpette di tonno con la finta maionese al wasabi.

AUTORE

Paola

Paola

Piemontese DOC. Sono cresciuta tra Torino, Biella e Mondovì, mangiando risotti, polenta concia e bolliti misti. Nel mio corpo scorre Nebbiolo, ma vado in crisi d’astinenza se non vedo il mare e se il sole non mi scalda. Amante della vita stra-ordinaria, dei controsensi e dei contrasti. Mamma di un bimbo piccolo di nome Francesco e di un pelosetto a 4 zampe di nome Speck. ......

Leggi di più su Paola

RICETTE CORRELATE

Lascia un commento