Le chicche gratinate con melanzane e pomodorini sono un primo piatto sostanzioso, gustosissimo e davvero sfizioso. Gli gnocchi sono conditi con una crema di melanzane, profumata dall'origano, e da pomodorini rossi e gialli saltati in padella, e poi gratinati in forno con pecorino grattugiato e cacioricotta. Un piatto davvero godurioso per la domenica o quando si hanno ospiti a casa.

Ricetta

20

20

40

4 persone

Ingredienti

1 kg patate, 400 g farina 1 o integrale, 400 g melanzana, origano , olio evo, sale , pepe, 300 g pomodorini gialli e rossi, 200 g cacioricotta, 50 g pecorino o parmigiano grattugiato, 1 spicchio aglio

Istruzioni

Per le chicche: sbucciare le patate e lessarle tagliate a cubetti in acqua bollente salata per 20 minuti, poi schiacciare con una forchetta e lasciare raffreddare., Versare le patate schiacciate su un piano di lavoro e incorporare la farina e lavorare con le mani fino a quando la farina sarà assorbita completamente., Creare con l'impasto una forma cilindrica, poi cospargere il piano lavoro con della farina e tagliare la forma cilindrica a fette, formare dei bastoncini arrotolando con le mani e tagliare in modo regolare le chicche., Portare l'acqua a ebollizione, salare e buttare le chicche, scolare quando vengono a galla., Per la crema di melanzane: lavare la melanzana, ricavare una dadolata e cuocere in una padella con olio e un po' di acqua con un coperchio per 10 minuti circa, poi aggiustare di sale e pepe e aggiungere l'origano. Trasferire le melanzane in una ciotola capiente e dai bordi alti e frullare con un mixer ad immersione. Aggiungere un filo di acqua per rendere la crema più fluida e meno densa., Lavare i pomodorini e tagliarli in 4 poi saltarli in padella con uno spicchio di aglio e olio per 5 minuti, poi aggiustare di sale, pepe e origano., Versare le chicche di patate in una teglia, condire con la crema di melanzane mescolando bene, poi aggiungere i pomodorini (senza lo spicchio di aglio) e versare sopra il formaggio cacioricotta e il pecorino o parmigiano grattugiato. Cuocere in forno a 200°C per 5 minuti, giusto il tempo di gratinare.

AUTORE

Paola

Paola

Piemontese DOC. Sono cresciuta tra Torino, Biella e Mondovì, mangiando risotti, polenta concia e bolliti misti. Nel mio corpo scorre Nebbiolo, ma vado in crisi d’astinenza se non vedo il mare e se il sole non mi scalda. Amante della vita stra-ordinaria, dei controsensi e dei contrasti. Mamma di un bimbo piccolo di nome Francesco e di un pelosetto a 4 zampe di nome Speck. ......

Leggi di più su Paola

RICETTE CORRELATE

Lascia un commento