Street Food all’italiana

Da venerdì 10 a domenica 12 aprile al Mercato del Bestiame di Moncalieri, a due passi da Torino, c’è stato l’evento Street Food all’italiana. Essendo tornata in Piemonte per andare dalla mamma in occasione di Pasqua e del mio imminente compleanno, ho colto l’occasione per farmi due passi nella mia ex città, Torino, e…come poteva scapparmi questo evento? Ho chiamato Sergio, amico da sempre e compagno di mangiate, e ci siamo andati!

 

streetfood_polentafrittastreetfood_puglia

Un appuntamento di “gusto” dove è stato possibile degustare tutti i sapori e le specialità regionali dello stivale, nella veste di cibo da strada. Un viaggio alla scoperta del territorio italiano attraverso i 35 stand, partendo dalle Alpi fino ad arrivare alla Sicilia, che racconta le diverse tradizioni e culture.

Infatti, oltre alle ricette tipiche piemontesi come il Big Burger Torinese (dove l’hamburger è 100% di razza bovina piemontese, dal nome La Granda, quindi vi lascio immaginare quanto sia succulento e godurioso) e la tripa ‘d Muncalè, cioè un insaccato preparato con parti di stomaco di differenti animali, ho potuto trovare la pizza arrotolata Napoletana, gli hot dog, la farinata e le piadine, ma anche gli arrosticini dell’Abruzzo, le croccanti olive Ascolane, le panelle, le bombette Pugliesi, gli arancini e il lampredotto.

streetfood_lampredotto

streetfood_vino

E’ proprio su quest’ultimo che ho deciso di buttarmi. Non si trova facilmente, se non a Firenze, ha radici antiche tanto che in Toscana rappresenta una vera e propria istituzione, si scioglie in bocca e se lo si accompagna con un panino bagnato, cioè tuffato nel pentolone, nel brodo di cottura, beh che parlo a fare… è la fine del mondo! Le papille gustative in un primo momento non riescono a capire nulla, rimangono stupefatte, ma poi fanno festa.

Sergio, invece, va più sul classico, opta per un hot dog ma dai sapori italiani. Un piccolo panino morbido oblungo farcito con un wurstel, accompagnato da cipolle caramellate, pancetta tesa croccante, formaggio fuso e senape. Rimane zitto e dai suoi occhi capisco che sta divorando qualcosa di straordinario!

streetfood_merenda

streetfood_faccedamerenda

Sarei rimasta fino alla chiusura, tra quelle bancherelle, tra quella varietà di formaggi e ortaggi, fritture e gelati. Ma è bello perdersi per un po’, comprare, assaporare per poi ritornare a casa, con una promessa fatta tra me e me: presto ci sarà una ricetta dedicata allo street food, da leccarsi le dita!

Print Friendly

, , , , , , ,

Commenti chiusi.