Vellutata di insalata, pomodorini confit e mandorle

Appuntamento con il contadino!

Un primo che ha come protagonisti le verdure, un piatto vegetariano, insolito e colorato! Ottimo anche a temperatura ambiente per i mesi un po’ più caldi. La vellutata di insalata è servita con dei pomodorini confit e delle mandorle tostate, ma se volete dare un ulteriore contrasto al piatto aggiungete un cucchiaio di creme fraiche.

NON TUTTI SANNO CHE:

– i pomodorini confit sono cotti in forno con sale, zucchero, olio e origano, per 2 ore. In questo modo l’acqua di vegetazione si asciuga evaporando, senza seccarsi e mantenendo il gusto intenso e dolce del pomodorino.

– la creme fraiche è una crema di origine francese, dalla consistenza densa e bianca. E’ una panna acida con il 30-45% di grassi

Ma ora vediamo come si cucina la vellutata di insalata, pomodorini confit e mandorle:

Print Friendly, PDF & Email

Istruzioni

  • 1. Per i pomodorini confit: lavare bene i pomodori e disporli su una teglia ricoperta da carta forno, versare un filo di olio, il sale, lo zucchero e lo spicchio d'aglio. Cuocere in forno a 150°C per 2 ore.
  • 2. Per la vellutata di insalata: tritare una cipolla e dorarla per 5 minuti con olio e un filo di acqua in una pentola capiente, lavare bene l'insalata (gentile). spezzettarla e aggiungerla nella pentola. Stufarla per 5 minuti, poi aggiungere il brodo e continuare a cuocere per altri 20 minuti.
  • 3. Frullare l'insalata con un frullatore ad immersione, aggiustare di sale, pepe e basilico.
  • 4. Tostare le mandorle in un padellino.
  • 5. Versare la vellutata di insalata nel piatto, decorare con i pomodorini confit, una foglia di basilico, le mandorle tostate e un po' di creme fraiche.

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...