Terrina di salmone con tonno e spinaci

“Non erano le mia labbra che hai baciato, ma la mia anima” [Judy Garland].

La terrina di salmone con tonno e spinaci è un secondo piatto o un antipasto, che ho pensato, per il giorno di San Valentino. Un piatto elegante, fresco e molto facile da fare. Questa terrina ha la parte esterna di salmone affumicato, mentre il cuore è di mousse di tonno e spinaci. Una ricetta per niente scontata e davvero deliziosa, si può preparare anche il giorno prima e conservarla in frigo fino al momento del servizio.

Print Friendly, PDF & Email

Istruzioni

  • 1. Mettere i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
  • 2. Frullare con un mixer ad immersione il tonno in scatola con la panna vegetale, aggiustare di sale, pepe e prezzemolo tritato.
  • 3. Scaldare 20 ml di acqua in un pentolino e versarla sula gelatina strizzata, poi versare l'acqua con la gelatina sciolta sul tonno frullato. Mescolare.
  • 4. Lavare gli spinaci e poi cuocerli in padella con olio e uno spicchio di aglio per 10 minuti circa, regolare di sale e pepe.
  • 5. Foderare uno stampo da plumcake grande con la pellicola e poi disporre le fette di salmone affumicato in modo da farle strabordare.
  • 6. Versare all'interno metà di mousse di tonno, poi creare uno strato di spinaci e infine l'altra metà della mousse di tonno. Chiudere con le fette di salmone che fuoriuscivano e poi con la pellicola.
  • 7. Conservare in frigo per almeno 6 ore e al momento del servizio aprire la pellicola e sformare la terrina di salmone, tonno e spinaci su un piatto lungo.

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...