Sfogliata alla genovese

La sfogliata alla genovese è una torta salata preparata con ingredienti di stagione e caratteristici del pesto alla genovese. Un rustico cotto come una tarte tatin, cioè capovolto, e arricchito da patate, fagiolini, fave e da una fresca ricotta amalgamata con del pesto di basilico. Perfetta da servire come antipasto durante la cena oppure come finger-food durante un aperitivo.

Print Friendly, PDF & Email

Valutazione

  • (5 /5)
  • (2 Voti)

,

Istruzioni

  • 1. Sbucciare le patate e tagliarle a fettine sottili, sbollentarle in acqua bollente salata per 5 minuti.
  • 2. Sciacquare i fagiolini, spuntarli e tagliarli a metà, poi sbollentarli in acqua salata bollente per 15 minuti con le fave. Scolare e sbucciare le fave.
  • 3. Preparare il pesto: mettere nel bicchiere del mixer le foglie di basilico, il pecorino e i pinoli. Frullare unendo l'olio a filo fino ad ottenere una salsa omogenea.
  • 4. Versare il pesto ottenuto in una ciotola e aggiungere la ricotta, lavorarla con una forchetta aggiungendo un filo di acqua calda, aggiustare di sale e di pepe.
  • 5. Foderare uno stampo con la carta forno leggermente unta di olio, distribuire metà delle patate a fettine, versare sopra dell'erba cipollina tritata e poi i fagiolini e le fave, coprire con la ricotta al pesto e terminare con l'altra metà delle patate. Adagiare sopra la pasta sfoglia e cuocere in forno a 180°C per 15-20 minuti.
  • 6. Sfornare e lasciare raffreddare 5-10 minuti, poi capovolgere la torta su un piatto da portata e servire.

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...