Risotto rosè

Il risotto rosè è una ricetta simpatica, allegra e perchè no anche ipocalorica. Gli ingredienti che ho utilizzato danno tutti sul rosa: ho sfumato il riso con il vino rosato, ho utilizzato la cipolla di Tropea per dare sapore al piatto, mentre la cremina è di barbabietola (ortaggio spesso dimenticato in cucina, ma che invece riserva una bella sorpresa) arricchita da un po’ di pepe rosa macinato e da striscioline di radicchio. Un primo piatto molto fine, che conquista soprattutto i palati femminili.

Print Friendly, PDF & Email

Istruzioni

  • 1. Tritare la cipolla di Tropea e rosolarla in una pentola con un filo di olio, dopo 5 minuti circa versare il riso e farlo tostare per 2 minuti, poi sfumare con il vino rosato.
  • 2. Aggiungere il brodo vegetale poco alla volta e mescolando.
  • 3. Lavare il radicchio e tagliarlo a striscioline e aggiungerlo al risotto, che deve cuocere in tutto 20 minuti.
  • 4. Tagliare le barbabietole a cubetti, versarli in una ciotola e frullare con dell'acqua e un filo di olio. Aggiustare di sale, pepe rosa e basilico.
  • 5. Una volta cotto il risotto versare la crema di barbabietola, mescolare bene e poi impiattare con una bella grattugiata di formaggio a scelta.

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...