polpetteditonno_maiowasabi

Polpette di tonno e wasabimayo

Queste polpette sono delle morbide palline di tonno e patate aromatizzate con della paprika dolce e del prezzemolo tritato, senza uova e con una panatura di mais, per renderle maggiormente croccanti. In contrasto con l’esterno, l’interno rimane morbido tanto da sciogliersi in bocca! Un antipasto finger-food appetitoso per una cena accattivante e un modo sfizioso per usare il solito tonno in scatola. E se volete rendere il tutto più sfizioso, abbinate una salsa di carattere. L’ideale è una “finta” maionese al wasabi. Quest’ultimo generalmente viene affiancato al sushi, quindi si abbina molto bene al pesce riuscendo a dare una scossa piccante al piatto. Una maionese vegetariana, fatta in casa, dalla consistenza morbida per via dello yogurt (al posto delle uova) e dalle contaminazioni asiatiche per via del wasabi.

Print Friendly

Istruzioni

  • 1. Per le polpette: togliere il tonno al naturale dalle scatolette, aggiungere il prezzemolo e la paprika dolce: cuocere la patata in abbondante acqua e poi schiacciarla e aggiungerla al tonno. Mescolare bene.
  • 2. Formare delle palline e passarle nel pangrattato di mais. Lasciare riposare le polpette per 30 minuti circa.
  • 3. Scaldare l'olio di semi d'arachidi e quando sarà bollente cuocere le polpette; asciugarle con della carta assorbente da cucina e salarle.
  • 4. Per la wasabimayo: versare in una ciotola dai bordi alti la pasta di wasabi, lo yogurt naturale, il succo di 1/2 limone, un pizzico di sale e l'olio. Frullare.
  • 5. Servire le polpette di tonno con la finta maionese al wasabi.

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...