Polpette di tacchino al patè di olive

Le polpette di tacchino al patè di olive sono un’idea di secondo piatto a base di carne sfizioso, saporito e particolare. Le polpette a base di tacchino non contengono uova e glutine, e nell’impasto ho aggiunto solo una patata e del basilico tritato. Si cuociono velocemente con del vino bianco e poi si servono con un po’ di patè di olive nere leggermente piccante.

Print Friendly, PDF & Email

Istruzioni

  • 1. Togliere la buccia alla patata, tagliarla a pezzetti e lessarla in acqua, poi scolare e schiacciare con una forchetta e un pizzico di sale.
  • 2. Tagliare il tacchino a cubetti e versarli in una ciotola, aggiungere sale, pepe, il basilico spezzettato. Tritare e poi aggiungere la patata schiacciata e i due cucchiai di pecorino o parmigiano grattugiato. Lavorare il composto con le mani e formare le polpette.
  • 3. Tritare la cipolla e cuocerla in padella con olio e poca acqua per 5 minuti poi aggiungere le polpette, sfumare con il vino bianco e poi cuocere con un coperchio per 15 minuti.
  • 4. Togliere il coperchio e proseguire la cottura per altri 5 minuti.
  • 5. Versare in una ciotola le olive senza nocciolo con dell'olio e del peperoncino, frullare ottenendo un patè omogeneo. Regolare di sale se è necessario.
  • 6. Servire le polpette di tacchino con del patè di olive nere al peperoncino sopra.

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...