pannacotta_cavolfiore_patèolive

Panna cotta di cavolfiore e patè di olive

La panna cotta, di solito è un dolce, invece “giocando” ve la propongo salata, ma con l’inganno fino alla fine. La mia panna cotta salata è senza lattosio e senza uova, a base di cavolfiore e panna di riso, aromatizzata con dell’origano. La guarnizione sulla superficie potrebbe sembrare di cioccolato e cacao, invece ho voluto creare questo effetto con del patè di olive leggermente piccante e con dei taralli sbriciolati alle olive, per creare la granella. Quindi un antipasto cremoso, molto particolare, completamente vegetale e capace di lasciare tutti a bocca aperta dalla sorpresa!

Print Friendly

Istruzioni

  • 1. Cuocere il cavolfiore in acqua bollente salata per 20 minuti circa, poi scolarlo e trasferirlo in una capiente ciotola per frullarlo con un mixer ad immersione, aggiungendo la panna di riso.
  • 2. Ammollare la colla di pesce ed aggiungerla al cavolfiore e la panna di riso, frullare e poi regolare di sale e aggiungere l'origano.
  • 3. Oliare i pirottini e versare all'interno il composto ottenuto. Cuocere in forno a 180°C per 20 minuti. Poi lasciare raffreddare e successivamente trasferire in frigo per almeno 4 ore.
  • 4. Impiattare capovolgendo i pirottini, spalmare sopra un po' di patè di olive nere, un po' di peperoncino e sbriciolare un tarallo o cracker alle olive.

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...