Pain d’épices

Un dolce originario della Cina, portato poi in Francia nel Medioevo e oggi specialità delle regioni orientali come Alsazia e Digione. Pain d’épices, come dice la parola è molto speziato e ricco di miele, dai sapori molto natalizi per la cannella. Ottimo da consumare a colazione o a merenda. Va assolutamente servito con una bella tazza di tè caldo e se si vuole si può spalmare un po’ di composta ai frutti di bosco sopra.

N.B La farina di segale contiene meno glutine rispetto alla farina di grano (inadatta per i celiaci) ma ricca di fibre che contribuiscono al senso di sazietà e aiutano l’organismo ad espellere le tossine, mantenendo sotto controllo il colesterolo e gli zuccheri nel sangue.

Ma ora vediamo come preparare  le Pain d’épices

Print Friendly, PDF & Email

Istruzioni

  • 1. Sciogliere il miele nell'acqua mescolando spesso, a fuoco lento e senza raggiungere il bollore.
  • 2. Setacciare la farina di segale con la cannella, lo zenzero e il bicarbonato, poi versare il liquido caldo, di miele e acqua, sulla farina mescolando energicamente con una frusta per evitare i grumi. Aggiungere se si vuole la scorza di un'arancia e poi mescolare.
  • 3. Versare il composto in uno stampo da plumcake unto precedentemente da pochissimo olio.
  • 4. Infornare e cuocere a 180°C per 30 minuti, poi abbassare la temperatura a 160°C e proseguire la cottura per altri 20-30 minuti.
  • 5. Sfornare e lasciare raffreddare. Una volta freddo tagliare delle fette abbastanza spesse e servire con una bella tazza di the caldo, ottimo anche con una buona confettura ai frutti rossi.

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...