rolatinevitellorucolaecrudo

Involtini di vitello al crudo e rucola

“Non hai bisogno di metterti i miei maglioni per sentire il mio abbraccio. Io sono già lì e ti tengo sempre abbracciata “ [tratto dal film Ps: I love you]

Lo sapevate che nell’antica Roma veniva utilizzata la rucola come ingrediente basilare dei filtri d’amore? Non vi propongo un filtro d’amore ma un secondo piatto dal carattere deciso, aromatico e pungente, come lo è la rucola. Infatti gli involtini di vitello al crudo e rucola sono un piatto davvero appetitoso, un’ottima idea veloce e un’alternativa alla solita fettina di carne. Un consiglio: servite questi splendidi involtini con dei pinoli tostati!

Buon San Valentino

Print Friendly

Istruzioni

  • 1. Lavare bene la rucola e metterla in una ciotola. Mettere le fettine di vitello su un tagliere, disporre una fetta di prosciutto crudo, un po' di rucola e arrotolare a involtino. Se volete fissatele con uno stecchino.
  • 2. Scaldare una padella antiaderente e quando è molto calda mettere gli involtini, scottarli da entrambi i lati e poi sfumare con il vino bianco, abbassare la fiamma e proseguire con la cottura per altri 10 minuti circa. Aggiustare di sale e di pepe.
  • 3. In una padellina a parte tostare i pinoli. Servire gli involtini di vitello al prosciutto crudo e rucola con i pinoli tostati.
  • 4. Se volete potete irrorare gli involtini con il loro fondo di cottura (scaldare la padella dove sono stati cotti gli involtini, aggiungere un po' di acqua al fondo di cottura, farlo ridurre un po' e versare il sughetto sulla carne).

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...