Confettura di mele e mandarinetto

Oggi vi propongo la confettura di mele e mandarinetto. Se avete molta frutta e non sapete come usarla io vi propongo una buona conserva che si ottiene dalla cottura di frutta, in questo caso con le mele, unendo zucchero e altri sapori, io ho voluto farla “alcolica” aggiungendo il liquore al madarino. Ottima se utilizzata per farcire torte o dei dolcetti, ma davvero unica per accompagnare formaggi.

Ma ora vediamo come preparare  al nostra  Confettura di mele e mandarinetto

Print Friendly, PDF & Email

Istruzioni

  • 1. Sterilizzare i vasetti: lavarli con acqua corrente e poi disporli in una pentola con l'apertura verso l'alto, ricoprire di acqua e portare ad ebollizione. Mettere anche i coperchi. Lasciare raffreddare, scolare i vasetti capovolti su uno strofinaccio. Quando saranno completamente asciutti si potranno utilizzare.
  • 2. Per la confettura: sbucciare le mele e tagliarle a pezzetti, metterle in una pentola dai bordi alti, aggiungere lo zucchero, il mandarinetto, l'acqua e il cucchiaio di vaniglia. Portare a ebollizione mescolando di tanto in tanto. Dopo 30-40 minuti la confettura sarà pronta.
  • 3. Distribuire la confettura ancora calda nei vasetti, chiudere ermeticamente con i coperchi e capovolgerli su un piano per creare il sottovuoto.
  • 4. Per la seconda sterilizzazione: mettere i vasetti in una pentola dai bordi alti, ricoprire di acqua e portare a ebollizione. Una volta raffreddata l'acqua, togliere i vasetti. Etichettare e lasciare riposare per almeno un mese prima di poter essere consumata.

Condividi

A proposito di Paola...

Paola

Sono nata a Torino il 15/04/1987 dove ho vissuto fino a marzo del 2014, poi sono “emigrata” in Salento, a Tricase (LE). Ho una laurea magistrale in Architettura indirizzo Pianificazione ...